08
feb 2014
08:00

Evento già svolto (il 08-02-2014 ) |
Da: Comune di Ferrara - ufficio stampa | Categoria: in-primo-piano

Si muovono tra la rievocazione di una tragedia collettiva e il richiamo a vicende individuali le iniziative con cui anche quest'anno, in occasione del Giorno del Ricordo, Ferrara torna a puntare i riflettori sui fatti accaduti nelle terre del confine orientale durante e dopo la II Guerra mondiale.Tra l'8 febbraio e il 5 marzo prossimi, sei diversi appuntamenti pubblici, tra incontri di approfondimento e proposte musicali e gastronomiche, torneranno infatti a richiamare l'attenzione su una delle pagine più tragiche della nostra storia recente, rimasta per lungo tempo nell'oblio. E a corredo del programma anche una serie di incontri riservati agli studenti delle scuole del territorio. Promotrice di tutti gli appuntamenti è, come di consueto, la sezione ferrarese dell'associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, che ha programmato il calendario in collaborazione con il Museo civico del Risorgimento e della Resistenza e la sezione cittadina dell'associazione nazionale Partigiani cristiani, e con il patrocinio di Comune, Provincia, Prefettura e Guardia di Finanza.

Fonte - Vedi l'evento originale sul sito originale